Venerdì, 27 Nov 20

Tu sei qui:

Due incappucciati svuotano le slot del punto Snai

Una telecamera ha ripreso i ladri in azione. Nelle video lotterie l’incasso del fine settimana, il bottino dovrebbe aggirarsi intorno ai 10-15mila euro

Il punto Snai di via De Caprariis (foto Antonio Cucciniello)

Una telecamera ha inquadrato due uomini, incappucciati, entrare nella sala rompendo il vetro di una finestra, scassinare le macchinette delle video lotterie e portarsi via il bottino di 10, forse 15mila euro in monete: è successo intorno alla mezzanotte fra domenica e lunedì scorsi, al punto Snai di via De Caprariis ad Atripalda.

I ladri sono entrati dal retro, dove una finestra del locale sporge nei pressi di un cantiere edile e dove non è stato difficile procurarsi il necessario per rompere il vetro. I titolari se ne sono accorti solo ieri mattina ed hanno avvertito i carabinieri. L’antifurto, infatti, collegato sia alla Cosmopol che ai titolari, non è entrato in funzione e gli autori hanno avuto tutto il tempo per portare a termine il colpo e dileguarsi, magari servendosi del vicino raccordo autostradale. Con ogni probabilità, infatti, i ladri potrebbero essere arrivati dal napoletano, come tutti gli altri che in passato hanno effettuato furti nella stessa zona, come al vicino liceo scientifico la scorsa estate.

Il comandante della stazione di Atripalda, Costantino Cucciniello ed i suoi uomini hanno effettuato i rilievi acquisendo il filmato dell’unica videocamera funzionante, mentre le altre sarebbero state messe fuori uso con il nastro adesivo. I titolari ancora non hanno sporto denuncia perché stanno quantificando esattamente i danni subiti. Una decina le video lotterie con l’incasso del fine settimana svuotate dai ladri e le conseguenze dell’effrazione fanno immaginare un danno complessivo di circa 20mila euro.

E-mail Stampa PDF

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna