Giovedì, 17 Gen 19

Tu sei qui:

Clara Curto lascia Atripalda per Mercato San Severino

La segretaria generale prenderà servizio domani mattina nella cittadina della Valle dell’Irno. Al suo posto dovrebbe arrivare, da Summonte, Lorenzina Portella. L’amaro commento su facebook del prof. Raffaele La Sala

Clara Curto

La notizia arriva direttamente da… Facebook: la dottoressa Clara Curto non è più la segretaria generale del Comune di Atripalda. La dirigente, dopo averne dato comunicazione ieri sera al sindaco ed alla giunta, già domani mattina prenderà servizio al Comune di Mercato San Severino (22mila abitanti). Al suo posto, secondo voci di corridoio ancora non confermate, dovrebbe presto arrivare da Summonte la dott.ssa Lorenzina Portella, 59 anni di Manocalzati.

La permanenza della segretaria generale al Comune di Atripalda da un paio di settimane era seriamente in discussione. La dottoressa Clara Curto, chiamata cinque anni dall’ex sindaco Aldo Laurenzano e riconfermata dal successore Paolo Spagnuolo, ha vissuto una fase estremamente difficile che l’ha indotta a trovare un’alternativa prima della scadenza del mandato (che coincide con quello del sindaco).

Ma cosa sarebbe successo di così grave da far precipitare un rapporto che seppure non sia mai decollato aveva finora trovato comunque un equilibrio? Molti, soprattutto dalle parti del Comune, ritengono che per diverse ragioni la segretaria avesse ormai perso il controllo dell’apparato burocratico e soprattutto che volesse ergersi improvvisamente a censore esprimendo giudizi molto severi sull’operato dei capisettore e dei dipendenti comunali in generale. Il riferimento, in particolare, è all’ultima relazione semestrale della dirigente sul controllo di regolarità amministrativa. Anche se il giudizio sintetico (“correttezza amministrativa discreta”) sembrava sostanzialmente positivo, l’esame degli atti prodotti dai capisettore nel primo semestre dell’anno (selezionati a campione) tradiva, invece, una serie di rilievi tutt’altro che teneri. Senza contare i richiami sul rispetto dei termini procedimentali, dei riferimenti normativi, sulla necessità di adeguare statuto e regolamenti e, soprattutto, ad verificare eventuali incompatibilità. Una chiosa che non è passata inosservata e che ha contribuito ad accendere i riflettori anche sul tristissimo capitolo assunzioni.

A dare la notizia è stato stamattina il prof. Lello La Sala. Ecco il suo intervento su Facebook dal titolo “Da Atripalda a Mercato San Severino senza passare per il via…”: «Si sarebbe consumato nel pomeriggio di ieri lo psicodramma del trasferimento annunciato della Segretaria Generale Clara Curto... da Atripalda a Mercato San Severino e non faccio davvero fatica ad immaginare i faccini compunti e le ipocrisie di circostanza di Spagnuolo&friends. Insomma, alla fine, tutti contenti...il sindaco che nella dottoressa Curto vedeva ormai (ritengo senza motivo) un ostacolo ai suoi stravaganti disegni politici, il Segretario Generale, visibilmente a disagio nella funzione di 'garante' della legge e di una maggioranza sempre più fragile e frenetica, prigioniera delle sue ambizioni e delle sue paure. Una miscela che da tempo minacciava di esplodere, conclusione (peraltro più volte annunciata) di quel riordino dell'apparato burocratico che in tre anni ha portato al disastro burocratico amministrativo dell'Ente, allo smantellamento di interi settori, al demansionamento di un architetto da responsabile dell'Urbanistica ad impiegato di anagrafe ed altre amenità dei quali la cronaca è piena. Non sono in discussione le qualità e la professionalità della dottoressa Curto, ma il suo trasferimento a Mercato San Severino forse potrà restituirle, in un contesto di eccellenza (che peccato... una volta era Atripalda tra le eccellenze amministrative della Campania), uno stile nella funzione, quotidianamente compromesso dalla mediocrità di scelte tortuose, contraddittorie ed inefficaci. Sbaglia chi ritiene che il percorso di Spagnuolo&friends ne possa trarre qualche giovamento. Anzi da oggi saranno persino più soli».

E-mail Stampa PDF

Commenti  

 
#2 ROSARIO 2015-09-30 18:35
PER I CONSIGLIERI DI MAGGIORANZA. VISTO CHE SIETE MOLTO ATTENTI A LEGGERE I SITI ON LINE E RISPONDETE PURE CON COMUNICATI STAMPA, RISPONDETE PURE HAI VOSTRI ELETTORI E NON, SULLE ASSUNZIONI DEI VOSTRI [...] AL COMUNE E SU MOLTI INCARICHI SEMPRE A VOSTRI [..].
 
 
#1 NAZISTA 2015-09-30 17:33
UN GRAZIE ALLA SIGNORA SEGRETARIA
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna