Venerdì, 23 agosto 19

Tu sei qui:

Riordino a metà degli uffici comunali

Il piano definitivo di riordino degli uffici comunali riguarderà esclusivamente una diversa organizzazione dell’Ufficio tecnico e dell’Ufficio economico-finanziario (quest’ultimo oggettivamente potenziato dall’arrivo di due nuove unità), ma si avvicina solo parzialmente all’idea prospettata nel novembre scorso visto che non sarà creato né il cosiddetto “polo culturale” in Biblioteca, né sarà trasferito l’ufficio del piantone dei Vigili in Dogana, due misure che avrebbero avuto certamente un impatto promettente: quali sono le ragioni?

Il piano di riordino del personale è stato evidentemente attualizzato. Il polo culturale, da creare in biblioteca, non può essere realizzato in quanto la struttura sarà interessata da un necessario intervento di riqualificazione. In riferimento al trasferimento dell'ufficio del piantone dei vigili, non è possibile in quanto la Dogana, nelle more dell'adozione della delibera, è stata individuata come attrattore di una misura di finanziamento cui il Comune sta partecipando unitamente alla Soprintendenza, ai Comuni di Prata e Tufo. In ogni caso la sistemazione degli Uffici della Polizia Municipale sarà concordata con il nuovo Comandante.

E-mail Stampa PDF

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna