Domenica, 08 Dic 19

Tu sei qui:

Iniziati i lavori di pulizia dell’erba nelle zone periferiche, ma alcuni residenti protestano

I residui dello sfalcio restano troppo a lungo sul ciglio della strada, il Comune invitato ad intervenire

(le foto inviateci da residenti)

Alcuni giorni fa, attraverso una nota stampa, l’assessore all’ambiente, Antonio Prezioso, comunicava l’avvio dei lavori di taglio dell’erba infestante nelle zone periferiche: «Sono iniziati i lavori di sfalcio delle erbe e degli arbusti - riportava la nota - lungo banchine, cunette, scarpate e muretti comunali nelle zone periferiche e rurali della città. La ditta di fiducia del Comune, coadiuvata dall'Ufficio Ambiente e dal Comando dei Vigili Urbani di Atripalda, interverrà lungo le seguenti strade: San Gregorio, Cupa dei Lauri, via Castello, via Palmolete, via Folloni, via Cerza Grande, via Pietramara, via Comunale Cerzete, via Testa, via Savoroni, via Pettirossi, via Vecchia Alvanite, via Valleverde, via Fellitto, via Giacchi e vicinale Novesoldi. Contemporaneamente i vigili urbani verificheranno il mancato rispetto da parte dei proprietari dei fondi confinanti con strada comunale, dell'ordinanza sindacale che intima il taglio di arbusti, erbacce e rami che ricadono su pubblica via - terminava la nota -, procedendo ad elevare la sanzione prevista e la relativa pulizia in danno».

Da alcuni giorni, tuttavia, riceviamo segnalazioni da residenti della zona (corredate da foto) sullo stato in cui vengono lasciate le cunette dopo lo sfalcio dell’erba che, attraverso la nostra testata, sollecitano l’Amministrazione comunale ad intervenire il prima possibile.

(le foto inviateci da residenti) (le foto inviateci da residenti) (le foto inviateci da residenti) (le foto inviateci da residenti)

E-mail Stampa PDF

Commenti  

 
#1 Oculista 2015-09-28 12:39
Quello che si vede in foto è fango non residuo di erba.
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna