Venerdì, 23 Giu 17

Tu sei qui:

Settimana trionfale per l’Abellinum calcio

Il giudice sportivo ha assegnato la vittoria d'ufficio nella prima gara di campionato e la squadra del presidente Cucciniello è prima in classifica dopo tre giornate di campionato

Alfredo Cucciniello

Settimana trionfale per l’ASD Abellinum Calcio 2012: in successione, la formazione juniores impatta 2-2 sul campo della Virtus Avellino, incamerando il primo punto del campionato contro una della formazioni più attrezzate; poi la decisione del Giudice Sportivo che ha assegnato la vittoria a tavolino per la gara immeritatamente persa nella prima di campionato contro il San Michele Solofra; poi, la squadra di Della Rocca ha imposto in Coppa Campania il pareggio in rimonta e inferiorità numerica alla corazzata Galluccese, e domenica, vittoria contro il Volturara Terminio, vendicando la sconfitta subita nella finale play off dello scorso campionato.

I risultati ottenuti proiettano la squadra del Presidente Cucciniello al secondo turno di Coppa e al comando della classifica del girone E del Campionato regionale di Prima Categoria.

Il successo ottenuto a tavolino penalizza il San Michele di Solofra che aveva vinto sul campo 1-0 ma aveva schierato in posizione irregolare un calciatore in corso di squalifica.

Nella partita di Coppa Campania, contro la Galluccese, l’Abellinum aveva subito due reti, al 40° del primo tempo e al 22° della ripresa, ad opera di Fiordellisi e Cannaviello; subito dopo il raddoppio degli ospiti, l’Arbitro espelleva per doppia ammonizione Adriano Festa che era subentrato all’infortunato Faggiano e costringeva la squadra atripaldese a tentare la rimonta in 10 uomini: impresa miracolosa, che riusciva nell’ultimo quarto d’ora grazie alle reti di Zaolino e Cangero che pareggiava su calcio di rigore concesso per atterramento di Nappa al terzo dei quattro minuti di recupero. L’insperato pareggio consentiva dunque all’Abellinum di conquistare il primo obiettivo stagionale, superando il turno con 7 punti, davanti alla Galluccese che ne ha totalizzati 5, al Parco Aquilone e al Sirignano già battute dall’Abellinum nelle due gare precedenti.

In Campionato, l’Abellinum prosegue a punteggio pieno otetnendo la terza vittoria contro il Volturara Terminio: 4-2 il risultato finale ottenuto al termine di una sfida che ha rischiato di essere rovinata da un incerto Direttore di gara, che ha regalato un calcio di rigore alla formazione ospite ed ha espulso ben quattro giocatori, due per parte, dando l’impressione di una battaglia senza esclusione di colpi; la gara è stata invece combattuta ma sostanzialmente corretta e tre delle espulsione sono sicuramente esagerate. La partita si è sbloccata subito, grazie alla rete di Walter Zaolino al 4° minuto; l’ala atripaldese raccoglieva una corta respinta del portiere ospite su tiro di Modesto e insaccava da pochi passi; al 40°, dopo diverse occasioni da rete fallite dall’Abellinum, accadeva il fattaccio, con un rigore inspiegabilmente concesso dall’Arbitro Angelillo di Nola; il penalty calciato da R. Marra consentiva al Volturara di pareggiare, ma la gara è stata in equilibrio per soli due minuti. Il goal del vantaggio atripaldese era una sorta di fotocopia del primo, con Modesto a tirare da lontano e il centravanti Marco D’Argenio lesto a ribadire in rete sulla respinta dell’estremo difensore Rodia. Nella ripresa, con la gara in totale controllo dei padroni di casa, Angelillo si rendeva protagonista di un nuovo abbaglio, scambiando per mani un colpo di testa di Luigi De Stefano: la seconda ammonizione costringeva allora l’Abellinum a giocare mezzora con l’uomo in meno; tuttavia, in contropiede arrivava la terza rete ad opera di Antonio Cangero; l’attaccante raccoglieva palla vanamente inseguito dagli avversari proiettati all’attacco e insaccava di sinistro alla destra del portiere. A circa 20 minuti dalla fine si ripristinava la parità numerica per l’espulsione per doppia ammonizione del difensore centrale del Volturara Galdi, ma in dieci i coriacei calciatori del Volturara accorciavano nuovamente le distanze, con il solito Marra abile nel controllo al limite dell’area e rapido nel girarsi e calciare nell’angolino alla destra di Bonazzi vanamente proteso in tuffo. Proprio il goleador del Volturara veniva poi espulso mentre stava per calciare una punizione dal limite e quindi l’Abellinum riusciva a giocare con un uomo in più, ma solo per tre minuti perché l’Arbitro mandava fuori inspiegabilmente, sembra per una imprecazione, anche Gerardo Fiore. Gara viva dunque fino a pochi minuti dal termine, quando il migliore in campo, Gianmario Modesto, filava via sulla sinistra e insaccava con un gran tiro sul primo palo ponendo fine alle ostilità.

La squadra finora allenata benissimo da Gianluca Della Rocca è ora attesa da un duro banco di prova sul campo dell’ostico Sporting Domicella; il mister atripaldese dovrà sicuramente fare a meno degli squalificati De Stefano e Fiore, oltre che di Sabino Ciaramella, ma spera di recuperare gli infortunati Salvatore Ciaramella, Cipolletta e Mercuro, oltre che Berardino non ancora al meglio della condizione. Resta invece ancora indisponibile lo sfortunato trequartista Giuliano Capobianco che in settimana verrà operato per la rimozione di due viti occorse per saldare una brutta frattura alla mano.

Se son rose fioriranno, e intanto conquista un altro risultato positivo anche la formazione juniores allenata da Gianluigi Festa. I giovanissimi atripaldesi, che schierano anche atleti di tre anni al di sotto del limite, pareggiano 0-0 contro la capolista Interserinese, sprecando anche un calcio di rigore che poteva portare un risultato ancora più brillante.

Tabellino ASD ABELLINUM CALCIO 2012-Volturara Terminio 4-2 (1° tempo 2-1)

ABELLINUM: Bonazzi, Massari, Della Rocca, Faggiano, De Stefano L., Festa, Zaolino (57° Fiore), Nocera, D’Argenio(72° Pellecchia), Modesto, Cangero(80° Rispoli). A disp. Nazzaro, De Maio, Cipolletta, Nappa.

All. Della Rocca

Volturara Terminio: Rodia, Gallo, Garaffa, Meo, Galdi, Marra A., Iannicelli (46° De Stefano B.), Cataldo, Nardiello (5° De Stefano F.) (75° Ferrara), Di Feo, Marra R.. A disp. Mele, Zara, Bearrdi, Meriano.

All. Marino

Arbitro: Angelillo di Nola

Marcatori: Zaolino(A) al 4°, Marra R.(V) (rig) al 40°, D’Argenio(A) al 42°, Cangero(A) al 67°, Marra R.(V) al 72°, Modesto(A) all’87°.

Espulsi: De Stefano L. e Fiore (A), Galdi e Marra R. (V)

Ammoniti: Festa, Nocera, Modesto, Cangero(A), Gallo, Meo, Cataldo(V).

Risultati 3^ Giornata:

Centro Storico Avellino - Sirignano 3-2

Lions Mons Militum - Sporting Domicella 1-2

Casamarciano - Vis Montorese 3-0

ABELLINUM - Volturara Terminio 4-2

Progetto 11 Rione Fellino - Galluccese 0-0

Felice Scandone Montella - San Michele Solofra 0-1

Paternopoli - Monteforte 2-0

Parco Aquilone - Spartak Eclano 0-2

Hispanica Solofra - Rizla Group Serino 4-1

Classifica:

ABELLINUM e Centro Storico Avellino 9

Hispanica Solofra e Galluccese 7

Casamarciano e Scandone Montella 6

Spartak Eclano 5

Sirignano e San Michele Solofra 4

Lions Mons Militum, Paternopoli e Sporting Domicella 3

Vis Montorese e Progetto 11 Rione Fellino 1

Rizla Group Serino, Volturara e Monteforte 0

Spartak Eclano 1 punto di penalizzazione

Casamarciano, Parco Aquilone, Rizla Group Serino, Lions Mons Militum, Vis Montorese e Progetto 11 Rione Fellino 1 partita in meno

Prossimo turno (sabato 31 ottobre e domenica 1 novembre):

Monteforte - Parco Aquilone

Rizla Group Serino - Feliec Scandone Montella

Sirignano - Lions Mons Militum

Spartak Eclano - Progetto 11 Rione Fellino

Galluccese - Casamarciano

Vis Montorese - Centro Storico Avellino

Sporting Domicella - ABELLINUM

San Michele Solofra - Paternopoli

Volturara - Hispanica Solofra

E-mail Stampa PDF

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna